mercoledì, settembre 27, 2006

La "grazia" anche per Piergiorgio Welby

...è prevista per i malviventi "redenti" o presunti tali.
Concordo pienamente con la tesi di Massimo Fini che, in un articolo apparso su "Il gazzettino", ritiene questo un caso NON di eutanasia ma di accanimento terapeutico.
Questo caso è diverso da quello di Terry Schiavo, c'è una persona ferma immobile a letto ma lucidissima che chiede di poter morire con dignità o, per lo meno, di lasciare che la sua malattia (incurabile) faccia il suo decorso "naturale". Senza l'intervento delle macchine.
La chiesa si oppone fermamente, evidenziando come, anche in questo caso, si ripresenti l'ambiguo e mai risolto rapporto che ha con la scienza.

qui c'è l'illuminante articolo di Massimo Fini
http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&p=4947#4947

L'indulto fa ancora discutere

E' notizia di ieri la liberazione di Silvia Baraldini per effetto dell'indulto, voluto dal parlamento per mitigare (come dicono lorsignori) il disagio carcerario italiano.
Ma chi è Silvia Baraldini?
Ci viene in aiuto Wikipedia (http://it.wikipedia.org/wiki/Silvia_Baraldini)

Hattrick

Stanchi del solito calcio?
Disgustati da partite truccate, manager senza scrupoli e tentativi fasulli di fare giustizia?
Volete un calcio libero da decoder, diritti TV e ottusi commentatori sportivi?

www.hattrick.org